Pubblicato il

Come rinnovare casa con i complementi d’arredo

Come rinnovare casa con i complementi d'arredo

Rinnovare casa – Quinta mossa: I complementi d’arredo

Quando prendiamo la decisione di rinnovare casa spendendo poco, spesso ci concentriamo sui fattori fondamentali, come l’illuminazione, le tende, le pareti, i pavimenti, trascurando però quel particolare aspetto, capace di mettere la nostra personale firma, in modo inequivocabile. I complementi d’arredo, uniti a un’attenzione speciale ai dettagli, possono essere, nell’insieme, proprio quell’elemento che fa la differenza. Il plus, capace di trasformare una casa, in un vero e proprio capolavoro di stile.

Attenzione ai dettagli

Comincia da quei particolari che potrebbero apparire secondari o insignificanti. Occhio, quindi, a coprifili, battiscopa, placche di copertura degli interruttori, stucchi; ma anche oggetti e suppellettili varie. Quelle che poggi su una mensola o sopra un mobile. Attenzione, insomma, a ogni cosa che, a prima impressione, potrebbe sembrare privo di importanza; non lo è affatto.

 

Come rinnovare casa con i complementi d'arredo

 

 Non buttare via nulla…

Come rinnovare casa con i complementi d'arredo

Attenzione anche a oggetti e contenitori creativi; potrebbero cambiare completamente faccia alla tua casa, apportando note particolari ed esprimendo il tuo stile, nella sua massima espressione.

Un accorgimento prezioso, in questo caso, è quello di non buttare via nulla; ma cercare, al contrario, un modo per riciclare e rinnovare quegli oggetti che d’istinto, avreste voluto gettare dalla finestra. Ad esempio, si possono apportare nuove note di colore, con la decorazione di vecchie bottiglie di vetro d’acqua o di vino, oppure, riciclando le piccole cassette delle fragole, per farne contenitori molto carini e allo stesso tempo utili.

 

 I complementi d’arredo

Ma, in un appartamento, DETTAGLI, fa rima anche con “complementi d’arredo”: cuscini, soprammobili, cornici, tappeti e tutte quelle piccole cose che singolarmente non danno nell’occhio ma che, viste nell’insieme, fanno sicuramente la differenza, senza per questo, richiedere la spesa di grandi cifre.

Uno specchio, un appendiabiti o uno svuotatasche; un nuovo set di accessori coordinati per il bagno; nuovi asciugamani; cuscini e copriletto. Così come anche un bell’orologio da parete; una mensola particolare; un quadro o una fotografia.

 

Come rinnovare casa con i complementi d'arredo

 

Il contrasto armonico

Quelli sopra, sono solo esempi, ma potrebbe bastare anche uno solo di questi elementi, per conferire ai tuoi ambienti, un aspetto completamente nuovo. L’importante, sarà fargli seguire il principio del “contrasto armonico”. Se questi accessori saranno messi a contrasto con il suo ambiente circostante, infatti, cattureranno subito l’attenzione di chiunque. A patto che, fra essi, ci sia sempre un collegamento e che non risultino mai, come un insieme di cose messe a casaccio.

 

Come rinnovare casa con i complementi d'arredo

 

Per finire, se in alcuni casi, può essere necessario, aggiungere qualcosa; in altri, si potrebbe rivelare giusto, fare l’esatto contrario. Elimina tutto ciò che ti appare superfluo e vedrai che come per magia, gli ambienti, sembreranno più grandi e accoglienti; oltre che nuovi!

 

Come rinnovare casa con i complementi d'arredo

 

Scopri cos’altro puoi fare per rinnovare la tua casa

Rinnovare casa con i complementi d’arredo, è solo una fra la serie di mosse che hai a disposizione per cambiare il look alla tua vecchia abitazione. Consulta le schede sotto per scoprire le altre. Buona lettura

Bye bye 😉

 

La luce: come rinnovare casa agendo sull’illuminazione
Le tende: come rinnovare casa cambiandole
Le pareti: come rinnovare casa cambiandogli colore
I pavimenti: come rinnovare casa mettendone uno nuovo sul vecchio

 

 

Ti potrebbe essere utile leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *